Scuole

Proposte per i docenti

Aggiornamento e formazione

 

EDU DAY

Presentazione del programma MUVE Education 2022/23 per la scuola in due diversi appuntamenti:

Lunedì 5 settembre 2022
LA CULTURA AL SERVIZIO DELLE SCUOLE
Sesta edizione dell’appuntamento che mette in contatto Scuole e Istituzioni Culturali del Veneto
Mestre, Chiostro M9 e Centro Culturale Candiani, insieme alle principali istituzioni culturali del territorio
dalle 10.00 alle 17.00

Venerdì 7 ottobre 2022
MUVE EDU DAY
Presentazione esclusiva del programma MUVE Education 2022/23
Venezia, Ca’ Pesaro, Palazzo Mocenigo e Museo di Storia Naturale
dalle 14.00 alle 18.30

La presentazione del programma per le scuole si svolge in due appuntamenti diversi, entrambi gratuiti: il primo, lunedì 5 settembre a Mestre, nella sede del chiostro dell’M9 e del Centro Culturale Candiani, riunisce le principali istituzioni culturali che operano in Veneto, ognuna presente con propri desk, operatori e materiali, con l’obiettivo di fornire un servizio di ‘rete’ rivolto al mondo della scuola.
Il secondo, più specificatamente ‘veneziano’, venerdì 7 ottobre, intende presentare le attività MUVE Education agli insegnanti in un particolare appuntamento ‘itinerante’ nelle sedi di Ca’ Pesaro (dove si svolgerà la presentazione), Palazzo Mocenigo e Museo di Storia Naturale. Come di consueto l’Edu Day è un’occasione per presentare nuovi progetti, materiali e le diverse attività didattiche qui illustrate, ma intende anche proporsi come momento di confronto e sede per accogliere proposte e idee.

 

Per informazioni e iscrizioni:

Venerdì 7 ottobre:
è necessario procedere alla prenotazione sul nostro portale a questo link (selezionare workshop programmati) > selezionare EDU DAY 07.10.2022

education@fmcvenezia.it – T. 0412700370 (lun/merc 9.30-12.30)

Gli appuntamenti sono gratuiti. Verrà rilasciato un attestato di partecipazione.


 

Educazione al patrimonio interculturale
Laboratorio di comunità pratiche di apprendimento

Per docenti di ogni ordine e grado, operatori culturali e professionisti museali

21 ottobre, 4 novembre, 25 novembre, 7 dicembre 2022 dalle 14.00 alle 18.00
Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’arte moderna

Riprendono le attività di formazione e aggiornamento di Muve Education dedicate ai temi dell’accoglienza, dell’inclusione, e della mediazione culturale. Questo laboratorio, suddiviso in quattro incontri, mira a esplorare le potenzialità dell’educazione al patrimonio in chiave multi/interculturale come nuova frontiera dell’integrazione.

 

I INCONTRO
Visioni per l’Intercultura a Scuola
Ostacoli, opportunità, risorse
Venerdì 21 ottobre 2022
Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’arte moderna
Percorso (attivo) di approfondimento ed empowerment per gli insegnanti sugli ‘ostacoli’ (da conoscere e gestire), ‘le opportunità’ e le risorse del dialogo interculturale. Il percorso intende promuovere una riflessione del docente sulle proprie conoscenze, attitudini e potenzialità nel gestire atmosfera e pratiche interculturali in classe ed introdurre elementi e sperimentazioni anche interdisciplinari per creare un clima di reale comprensione, partecipazione e co-creazione tra ragazzi provenienti da diverse culture.
Con Cristina Da Milano, Elisabetta Falchetti, Francesca Guida, ECCOM – European Centre for Cultural Organisation and Management.

II INCONTRO
Il patrimonio culturale materiale e immateriale come contesto per il dialogo nella scuola e nella e nella società
Il contributo dei musei e delle attività artistiche

Venerdì 4 novembre 2022
Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’arte moderna
Percorso che esplora le potenzialità del patrimonio nella conoscenza reciproca, nel superamento dei conflitti, nel cambiamento del pensiero della pura integrazione/inclusione, verso pratiche partecipative e cocreative.
Con Cristina Da Milano, Elisabetta Falchetti, Francesca Guida, ECCOM – European Centre for Cultural Organisation and Management.

III INCONTRO
Buone pratiche di educazione al patrimonio interculturale
Venerdì 25 novembre 2022
Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’arte moderna

  • Interventi socio-educativi e di mediazione linguistica-culturale nel territorio
    con Pilar Sanchez, Comune di Venezia – Servizio Intervento Sociale, Inclusione e Mediazione
  • Venezia: conosciamo la città
    con MUVE Education e Roberta Palmieri, Casa di reclusione di Venezia-Giudecca
  • Il Digital Storytelling per la promozione dell’apprendimento linguistico dentro e fuori la classe
    con Fabiana Fazzi e Ilaria Compagnoni, Università Ca’ Foscari, Venezia – Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
  • ‘Le giornate straordinarie’ e ‘MappArti’, i progetti della Fondazione Querini Stampalia
    con Fondazione Querini Stampalia – Servizi Educativi e Elisabetta Canna, facilitatrice e mediatrice linguistico culturale per la lingua e cultura cinese

IV INCONTRO
Arte e intercultura
Laboratori pratici creativi per l’integrazione sociale e il rispetto reciproco

Mercoledì 7 dicembre 2022
Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’arte moderna
Ogni lingua permette di guardare il mondo in modo diverso: parole intraducibili ci consentono di scoprire cose che non immaginiamo. Simboli, segni e disegni del folclore popolare delle tante culture del mondo possono raccontarci storie nuove?
Allo stesso modo possiamo, attraverso il disegno ed il gioco, scoprire ed imparare l’alfabeto di una cultura millenaria, come quella araba?
Con Alessandra Falconi, Centro Zaffiria per l’educazione ai media

 

Costo: € 160
La quota comprende: ingresso al museo, materiali di approfondimento dedicati, attestato di partecipazione, MUVE Friend Card in omaggio

Partecipanti: max 28 (attivazione con minimo 15 iscritti)
Non è prevista la partecipazione a singoli incontri.


 

Workshop base di tecnica dell’affresco

Per docenti di ogni ordine e grado, operatori culturali e professionisti museali

Primavera 2023 (due giornate, in via di definizione), 16 ore (mattina e pomeriggio, in via di definizione)
Ca’ Rezzonico – Museo del settecento veneziano

Un workshop della durata di due giornate per apprendere le tecniche base dell’affresco. Dopo aver ammirato i capolavori dei più importanti frescanti del Settecento nelle sale del museo, la prima giornata prevede un’introduzione ai materiali utilizzati nella tradizione della costruzione con la calce spenta, concentrandosi poi sulla formulazione degli impasti, la stesura dei fondi, la macinazione dei pigmenti e la realizzazione delle malte di finitura, per giungere alla realizzazione di un bozzetto per la decorazione a rilievo di una superficie o di un dipinto. Il secondo giorno prevede la realizzazione di una superficie finale in malta con consecutiva stesura del dipinto a fresco e/o della decorazione a rilievo, con discussione di gruppo finale sul lavoro realizzato.
Con Malcom Maso

Costo: € 150

Partecipanti: max 20 (attivazione con minimo 10 iscritti)


 

Il gioco didattico nella scuola

Workshop per docenti di ogni ordine e grado, operatori culturali e professionisti museali

Gennaio – febbraio 2023, 4 ore
Centro Culturale Candiani, Mestre

Dopo una breve introduzione sulle applicazioni della forma ‘gioco’ in ambito educativo e museale, il workshop, della durata di una giornata, si svolgerà a livello pratico-esperienziale focalizzandosi sul gioco inteso come modalità volta all’acquisizione di competenze in ambito multidisciplinare (storico, artistico, scientifico), attraverso un metodo creativo e immediato che può far emergere risorse di apprendimento straordinarie e non necessariamente ‘negative’, quali aggressività, competizione e leadership e la loro relativa gestione. I docenti saranno coinvolti in una vera e propria esperienza ludica che avrà come ‘campo di gioco’ la mostra Kandinsky e le avanguardie. Punto, linea e superficie allestita al Centro Culturale Candiani di Mestre fino al 21 febbraio 2023.
Con Dario Cestaro

Costo: € 80

Partecipanti: max 20 (attivazione con minimo 10 iscritti)
Programma in via di definizione