Scuole

Scuole al Museo

Dalla scuola dell’infanzia al sistema di Istruzione superiore (Università ed equivalenti)
CON NUOVE PROPOSTE, NUOVI SPAZI, NUOVE SEDI.
Di seguito l’elenco delle attività. 

SCEGLI E PRENOTA LE ATTIVITÀ IN PROGRAMMA >

 

Itinerari guidati e attività in classe per le mostre temporanee

VENETIA 1600. Nascite e rinascite
Venezia, Palazzo Ducale
(fino al 5 giugno 2022)

La mostra

In occasione delle celebrazioni per i 1600 anni di Venezia una mostra cronologica articolata in sezioni dà conto della millenaria storia della Serenissima, dalla leggendaria ‘fondazione’ della città nel 421 allo sviluppo dello stato veneziano nei secoli, con il suo impero marittimo e le grandi vicende che ne hanno segnato la storia, fino alla caduta della Repubblica e ai giorni nostri. La visita, dinamica e interattiva – adattata alle diverse fasce scolastiche – si soffermerà sugli aspetti più significativi dell’esposizione e, per i più piccoli, sarà accompagnata da un divertente Activity book disponibile anche in lingua inglese, che si propone come una guida insolita della mostra, da lasciare poi ai partecipanti per proseguire il “viaggio” a scuola o a casa, con giochi, indizi da scoprire, racconti e deduzioni.
Target: Scuola primaria, Scuola secondaria I grado, Scuola secondaria II grado, Università
Durata: 1 h 

LA PESCA IN LAGUNA
Mestre, Centro Culturale Candiani
(fino al 30 giugno 2022)

Storie di pesci e pescatori

Un percorso fra oggetti, disegni e foto d’epoca per scoprire come i veneziani hanno da
sempre evoluto le loro tecniche di pesca adattandole alle peculiarità del territorio e alla
diversa biologia delle specie ittiche; una co-evoluzione fra uomo e natura che ha prodotto una molteplicità di tecniche di pesca, imbarcazioni, attrezzi e mestieri.
L’attività interattiva e giocosa permette di riscoprire le specie animali di laguna e di mare ma anche le storie di uomini e donne che ci vivevano in un percorso interdisciplinare che permette di tenere viva la memoria di questo prezioso patrimonio culturale.
Ingresso e visita gratuiti fino a esaurimento dei posti disponibili.
Target: Scuola primaria (II ciclo), scuola secondaria I e II grado
Durata: 1 h 30 min

ANSELM KIEFER
Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po’ di luce (Andrea Emo)
Venezia, Palazzo Ducale, Sala dello Scrutinio
(fino al 29 ottobre 2022)

La mostra
Con Anselm Kiefer l’arte contemporanea entra a Palazzo Ducale, per l’esposizione fulcro della quinta edizione di MUVE Contemporaneo, rassegna biennale della Fondazione Musei Civici di Venezia che ha come cifra la riflessione sulla relazione dell’arte dell’oggi con i musei. Legata alle celebrazioni per i 1600 anni dalla fondazione di Venezia, l’attesa installazione di Kiefer, fra i massimi artisti viventi, è allestita con il sigillo di un titolo ripreso dagli scritti del filosofo veneziano Andrea Emo: Questi scritti, quando verranno bruciati, daranno finalmente un po’ di luce. Il ciclo di dipinti creati appositamente per Palazzo Ducale nel corso del 2020 e 2021, si dispiega nello spazio e nella magnificenza della Sala dello Scrutinio, in serrato confronto con le trentatré tele monumentali del soffitto e con la valenza eroica dell’intero ciclo decorativo del Palazzo, a sottolineare il ruolo dell’arte contemporanea nella riflessione su temi universali, che trascende Venezia per aprirsi a visioni filosofiche attuali.
Target: Scuola secondaria I grado, Scuola secondaria II grado, Università
Durata: 45 min

AFRO 1950‐1970
Dall’Italia all’America e ritorno
Venezia, Ca’ Pesaro, Galleria Internazionale d’Arte Moderna
(fino al 3 ottobre 2022)

La mostra
In occasione della mostra “Afro 1950-1970 Dall’Italia all’America e ritorno” dedicata a uno dei grandi protagonisti della pittura italiana del secondo Novecento e ospitata a Ca’ Pesaro nell’ambito di MUVE Contemporaneo 2022, un percorso guidato, attraverso quarantacinque capolavori provenienti da collezioni e musei internazionali rende omaggio all’artista friulano – ben rappresentato proprio nelle collezioni della Galleria d’Arte Moderna – esplorando il vivo fermento e la ricca relazione che negli anni Cinquanta si instaurò tra l’arte italiana e quella statunitense dell’espressionismo astratto e dell’Action Painting.
Target: Scuola secondaria I grado, Scuola secondaria II grado, Università
Durata: 1 h 30 min

Laboratorio “Dipingiamo con Afro!”
Nell’ambito di MUVE Contemporaneo la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro presenta “Afro 1950-1970 Dall’Italia all’America e ritorno”, mostra dedicata a uno dei grandi protagonisti della pittura italiana del secondo Novecento.
L’attività educativa prevede una prima parte in mostra, in cui l’osservazione guidata di una selezione di opere fornirà poi lo spunto per un laboratorio attivo da svolgere in aula, in cui i partecipanti si cimenteranno in un’esperienza creativa con tempere e pennelli ispirandosi alle opere astratte dell’artista friulano.
Target: Scuola primaria e secondaria I grado/ famiglie con bambini dai 7 ai 14 anni
Durata: 2 h

 

Itinerari guidati nei musei

PALAZZO DUCALE 

Palazzo Ducale: il luogo simbolo della città
Un percorso guidato dinamico e coinvolgente consente di capire la complessità, oltre alla straordinaria bellezza, di questo luogo-simbolo della città, già sede del Doge e delle magistrature statali, rappresentazione altissima della civiltà veneziana in tutti i suoi aspetti.
Dalla struttura dell’edificio, capolavoro dell’arte gotica, su cui si stratificano elementi rinascimentali e manieristici, agli interni, superbamente decorati da schiere di artisti – tra cui i celebri Tiziano, Veronese, Tintoretto – la visita del palazzo è un grande racconto per immagini. La grande decorazione pittorica e scultorea, assieme all’architettura e alla composizione degli spazi, illustrano infatti significati, simboli e dinamiche delle diverse Istituzioni della Repubblica di Venezia, ma anche la funzione fondamentale della giustizia, nelle sue varie articolazioni e lo splendore della rappresentazione pubblica: un viaggio irrinunciabile nel cuore stesso della città e della sua storia, per comprenderle al meglio.
Dal 26 marzo al 29 ottobre 2022 il percorso include anche la visita all’imponente ciclo di dipinti site-specific realizzati dall’artista tedesco Anselm Kiefer in dialogo con gli importanti spazi della Sala dello Scrutinio e i temi della storia di Venezia: un serrato confronto con le trentatré tele monumentali del soffitto e con la valenza eroica dell’intero ciclo decorativo del Palazzo, a sottolineare il ruolo dell’arte contemporanea nella riflessione su temi universali, che trascende Venezia per aprirsi a visioni filosofiche attuali.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università

Durata: 1 h 30 min

Il Palazzo racconta
Una visita diversa, interattiva, rivolta ai più giovani, in cui scoprire arte e storia del Palazzo. Strutturata in tappe, si svolge tra giochi, indizi da scoprire, racconti e miti, deduzioni ed emozioni, con l’aiuto di un quaderno attivo che resterà ai partecipanti per continuare e sedimentare il lavoro in classe o a casa. Il materiale, le attività proposte e i livelli di approfondimento sono differenziati per le diverse fasce scolastiche.
Dal 26 marzo al 29 ottobre 2022 il percorso include anche la visita all’imponente ciclo di dipinti site-specific realizzati dall’artista tedesco Anselm Kiefer in dialogo con gli importanti spazi della Sala dello Scrutinio e con la storia di Venezia.
Target: Scuola primaria, scuola secondaria I e II grado (biennio)

Durata: 1 h 30 min

Un Palazzo in 3D
Modulabile per gradi diversi di difficoltà, e perciò proposto per varie fasce scolastiche, questo laboratorio è preceduto da una visita al palazzo centrata in particolare sull’ edificio e la sua storia, sulle vicende costruttive che hanno condotto a questa straordinaria macchina architettonica, oltre che di governo della città e di trasmissione di contenuti per immagini, scultoree e dipinte. In laboratorio, poi, i ragazzi realizzeranno un vero modello in 3D del palazzo da portare a casa, a partire da un “esploso” in cartoncino.
In collaborazione con Formacultura
Target: Scuola primaria, scuola secondaria I e II grado
Durata: 2 h 30 min

Caccia al leone
Chi, se non il leone, simbolo di Venezia, può guidare i ragazzi in un percorso fuori dall’ordinario alla scoperta del Palazzo? La ‘caccia’ – attraverso le mille diverse raffigurazioni del leone dipinte, scolpite, istoriate prevederà punti di vista particolari, itinerari inconsueti e la progressiva “cattura” di elementi da ricomporre in una divertente “sorpresa” finale da portarsi via.
Target: Scuola dell’infanzia (grandi), scuola primaria
Durata: 1 h 30 min

 

ITINERARIO COMBINATO NEI MUSEI DI PIAZZA SAN MARCO
(PALAZZO DUCALE & MUSEO CORRER)

Dai dogi agli imperatori
Dal Palazzo dei Dogi, cuore della Serenissima all’ottocentesco Palazzo Reale. Non solo fasti e splendori, ma anche la possibilità di attraversare concretamente i segni visibili di un articolato e anche drammatico percorso storico, dalla Repubblica di Venezia alla sua fine e quindi poi dal dominio napoleonico a quello asburgico, pur nella permanenza di un’identità e di una qualità artistiche fondamentalmente italiane. Con un solo biglietto, un percorso davvero “unico”.
Attenzione: il percorso inizia da Palazzo Ducale e qui avviene l’incontro con l’educatore museale.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università
Durata: 2 h 30 min

 

MUSEO CORRER

Wunderkammer Correr: un caleidoscopio veneziano
È un percorso guidato che consente di scoprire tesori e curiosità delle raccolte da cui sono nati tutti i nostri musei: dalle importanti opere di Antonio Canova, alle preziose raccolte che testimoniano la dimensione cosmopolita della città lungo tutta la sua storia, via via fino alla quadreria, una rassegna ricca e suggestiva della pittura veneziana dalle origini al primo Cinquecento.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università
Durata: 1 h 30 min

Detective dell’arte
La Quadreria del Museo Correr diventa un terreno di gioco: qui, con l’aiuto di un agile activity book si ascoltano storie, s’interpretano indizi, si scoprono dettagli e si risolvono enigmi che insegnano a guardare e a capire.
Target: Scuola primaria
Durata: 1 h 30 min

I segreti del “legador da libri”
Al Museo Correr è stata ricostruita l’antica libreria veneziana Pisani a San Vidal, oggi sede del Conservatorio Musicale di Venezia, dove si possono ammirare rarissimi manoscritti e volumi a stampa dal Cinquecento al Settecento, realizzati con l’antica arte della legatura. Dopo averli ben osservati ci si potrà sbizzarrire con una tecnica base di quest’arte creando in laboratorio un fascicolo la cui copertina sarà decorata ispirandosi ai volumi esposti in museo.
Target: Scuola primaria, Scuola secondaria I grado
Durata: 1 h 30 min

 

CA’ REZZONICO – Museo del Settecento Veneziano

Venezia nel Settecento
Nella più ricca delle dimore, l’aristocrazia si racconta attraverso miti e allegorie, ma anche un mondo nuovo si affaccia rappresentando la realtà come appare. Il percorso guidato a Ca’ Rezzonico è un’immersione nella bellezza, nella grande pittura, nell’abilità di scultori ed ebanisti, nella preziosità di suppellettili e porcellane, ma anche – e soprattutto – un’occasione di riflessione sul cruciale secolo dei lumi e sui modi diversi di rappresentarlo, per capirlo davvero, in una chiave di lettura multidisciplinare.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università
Durata: 1 h 30 min

Venezia come funziona?
Capire com’è fatta Venezia, come funziona e come ha funzionato è il primo passo per viverla, rispettarla e goderne. Perché il tessuto urbano della città, così denso, è interrotto da tanti campi e corti? Perché in ogni campo e corte si trova una vera da pozzo? Perché i camini hanno delle forme bizzarre? Come fanno case e palazzi a reggersi sull’acqua? A queste e molte altre domande troveremo risposta in un percorso speciale, in cui Ca’ Rezzonico, grandioso palazzo signorile realizzato tra Sei e Settecento, si presta perfettamente come esempio, e al tempo stesso come punto di osservazione privilegiato. Partendo dal museo raggiungeremo il vicino Campo San Barnaba per osservare la sua vera da pozzo, poi si rientrerà a Ca’ Rezzonico attraverso l’ingresso acqueo del palazzo, sul Canal Grande. Da qui parte l’esplorazione alla ricerca delle risposte, che arriverà fino al… sottotetto! Ogni esperienza sarà poi documentata e sintetizzata in laboratorio, ove i ragazzi comporranno un tabellone davvero speciale per consolidare le nozioni appena apprese.
Disponibile anche la versione Muve toolkit.
Target: Scuola primaria, Scuola secondaria I e II grado
Durata: 1 h 30 min

Canaletto, Venezia e… le sue gondole
Il museo di Ca’ Rezzonico ospita, nel monumentale androne al piano terra, Laura, la più antica gondola che si possa vedere oggi a Venezia (è datata 1847), che certamente apparteneva a una famiglia patrizia. Ma quante storie e segreti può raccontarci una gondola? Lo scopriremo assieme, per poi passare al secondo piano del museo, in cui osserveremo le gondole rappresentate nelle celebri vedute di Canaletto e di altri pittori che permettono di “entrare” nella vita della Venezia del Settecento. Ma non è finita qui: in laboratorio, su un fondale tratto da Canaletto, inseriremo, dopo averla costruita con le nostre mani, una “vera” piccola gondola in 3D che potremo colorare e reinterpretare a modo nostro!
Target: Scuola dell’infanzia, Scuola primaria, Scuola secondaria I grado
Durata:1 h 30 min

 

ITINERARIO COMBINATO CA’ REZZONICO & CASA DI CARLO GOLDONI

La ricerca del “vero”: Carlo Goldoni & Pietro Longhi testimoni del loro tempo
L’appuntamento per questo straordinario itinerario è a Casa Goldoni, dove si svolge la prima parte dell’attività. Qui si ricostruisce la vitalità teatrale della Venezia settecentesca e si tratteggiano gli aspetti salienti della poetica di Carlo Goldoni, il suo modo “rivoluzionario” di interpretare nel teatro molteplici aspetti della vita reale del suo tempo.
Il percorso prosegue poi a Ca’ Rezzonico, il celebre museo del Settecento veneziano, dove si individueranno nei dipinti di Pietro Longhi, amico e sodale di Goldoni, esattamente lo stesso clima e gli stessi intenti.
Una vicinanza di cui entrambi erano fieri e che consente ancora oggi a tutti noi di cogliere con freschezza e ironia elementi fondamentali di un’epoca cruciale.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università
Durata: 2 h 30 min

 

CA’ PESARO – Galleria Internazionale d’Arte Moderna

Percorsi nel Novecento
Un itinerario guidato si dipana con chiarezza e grande impatto emozionale tra capolavori, evocazioni, confronti e relazioni tra molteplici tendenze dell’arte del XX secolo, con diverse possibili traiettorie di riflessione e approfondimento.
L’andamento cronologico-tematico dell’esposizione permette infatti sia di cogliere nitidamente l’evoluzione del fare artistico del “secolo breve”, documentandone ad altissimo livello l’incessante processo di sperimentazione e le fondamentali fasi di rinnovamento pittorico e plastico, sia di connettere le vicende artistiche alle radicali e drammatiche trasformazioni di ogni aspetto della vita del tempo, offrendo straordinarie opportunità di collegamenti interdisciplinari.
Dal 22 aprile al 23 ottobre il percorso include anche la mostra su Bice Lazzari, un piccolo ma prezioso omaggio dedicato all’artista veneziana trasferitasi poi a Roma, nel periodo di passaggio dall’informale al minimalismo astratto fra la metà degli anni Sessanta e la fine degli anni Settanta.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università
Durata: 1 h 30 min

La “mia” galleria d’arte
L’attività prevede una visita interattiva e selezionata ad alcuni capolavori esposti nella Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro, tra cui I borghesi di Calais di Rodin, la Giuditta II di Klimt e Le signorine di Casorati, per scoprirne con ‘nuovi occhi’ bellezza e dettagli. Per i più piccoli il percorso si svolgerà secondo la modalità dello storytelling, prevedendo anche l’utilizzo del corpo per vivere le opere a 360°; per i più grandi alternerà momenti di osservazione e analisi su opere e artisti, per sviluppare le capacità critiche e le competenze necessarie al successivo lavoro di allestimento da svolgere poi a scuola. A seguire, in laboratorio, gli alunni si cimenteranno nel difficile ma ‘intrigante’ mestiere del museologo, riallestendo a piacimento le opere del museo, attraverso un diorama che ricrea perfettamente una galleria d’arte in 3D.
Target: Scuola dell’infanzia, Scuola primaria, Scuola secondaria I grado
Durata: 2 h

Facce di creta
La scultura, si sa, è uno dei punti di forza della collezione di Ca’ Pesaro: opere monumentali come i Borghesi di Calais di Rodin, o le intense cere di Medardo Rosso o i marmi perfetti ed espressivi di Adolfo Wildt possono offrire un formidabile impatto con quest’arte anche per i più giovani. Dopo un percorso “mirato” in museo, in laboratorio i ragazzi saranno guidati a plasmare con la creta una loro scultura: un volto, il proprio autoritratto o un soggetto ispirato all’esperienza appena vissuta.
Target: Scuola primaria, Scuola Secondaria I e II grado
Durata: 2 h

 

PALAZZO MOCENIGO
Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo

Viaggio in una dimora del Settecento
Nell’antica dimora della famiglia nobile Mocenigo un percorso tematico tra abiti, accessori e tessuti originali, esposti assieme al mobilio, agli arredi e alle opere secondo lo stile di una vera e propria ‘casa-museo’, documenta il gusto di un’epoca, quando Venezia era un centro importante per la manifattura tessile e per le produzioni cosmetiche e speziali.
L’esposizione, cui si aggiunge una selezione dedicata alla moda del Settecento a Venezia, con alcuni abiti d’epoca e sottomarsine, si completa con la visita alla suggestiva sezione del profumo e, dal 20 aprile all’11 settembre 2022, la mostra ‘Es-senze’, con cui un gruppo di giovani artisti esponenti della scena creativa contemporanea internazionale ha individuato nel profumo e nell’olfatto i motivi di ispirazione per le proprie diverse creazioni.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università
Durata: 1 h 30 min

Gira-moda a Palazzo Mocenigo
Come si viveva in un palazzo veneziano? Quali abiti indossavano i gentiluomini e le dame nelle diverse occasioni della giornata? Chi erano i muschieri? Perchè a Venezia si producevano i profumi?
Gli arredi, i dipinti, gli accessori, gli abiti e le materie prime – tutte da annusare! – di Palazzo Mocenigo raccontano a gran voce mode e usanze nella Venezia del Settecento, tra sfarzi, eleganza e usi cosmetici.
Un percorso interattivo con molte cose da scoprire e da fare arricchito da paper dolls da ‘vestire’, per comprendere il complesso rituale della vestizione e proseguire il ‘viaggio’ di conoscenza anche a casa.
Target: Scuola primaria (II ciclo), scuola secondaria I grado
Durata: 1 h 30 min

 

MUSEO FORTUNY

Nella ‘casa-atelier’ di Mariano Fortuny
In occasione della riapertura del Museo di Palazzo Fortuny, con un nuovo allestimento completamente rinnovato tutto dedicato al genio multiforme e laborioso di Mariano Fortuny y Madrazo (1871-1949) e della sua musa e moglie Henriette Nigrin, uno speciale itinerario tematico conduce sulle tracce di questo straordinario protagonista della scena artistica veneziana ed europea tra Otto e Novecento, in quella che fu la sua dimora-atelier in Campo San Beneto nella suggestiva cornice di Palazzo Pesaro degli Orfei.
Il percorso di visita si sviluppa al primo piano del palazzo, eccezionale esempio di gotico fiorito veneziano, dove ancora aleggia lo ‘spirito’ di Mariano Fortuny, spagnolo di origine ma veneziano d’adozione: nel salone, arredato secondo lo ‘stile Fortuny’ e nelle ambienti attigui si sviluppano le vicende di vita, artistiche e collezionistiche della famiglia che qui abitò dal 1898 al 1965. Dalle prime esperienze con la pittura, con le copie dei grandi artisti del passato in dialogo con le opere del padre Mariano Fortuny y Marsal (1838-1874), al ciclo wagneriano, dagli splendidi tessuti stampati agli splendidi abiti plissettati, tra cui le leggendarie creazioni ‘Knossos’ e ‘Delphos’ di ispirazione ellenistica, alle innovazioni in ambito scenico e illuminotecnico, come la geniale ‘cupola’ con la quale egli rivoluzionò il teatro di inizio ‘900.
Un percorso di grande fascino dà conto della straordinaria genialità eclettica di un artista che ha perfettamente incarnato il concetto di ‘arte totale’ caro a Wagner.
Un’opportunità davvero straordinaria e inedita viene offerta al mondo della scuola attraverso una visita extra orario, disponibile a particolari condizioni, con la quale si potrà sperimentare uno speciale itinerario tematico in esclusiva.
Target: Scuola secondaria II grado e Sistema di Istruzione Superiore (Università, istituzioni dell’Alta Formazione Artistica, ecc.)
Durata: 1 h 30 min

 

MUSEO DI STORIA NATURALE DI VENEZIA GIANCARLO LIGABUE

La natura in museo: storie e collezioni
Visitare il museo di storia naturale è un’esperienza multisensoriale e coinvolgente. In ogni sala è possibile non solo guardare, ma anche toccare, sentire, capire.
Ogni sezione è un percorso compiuto, come un museo nel museo: il primo “viaggio” è alle origini della vita, guidati da fossili e dinosauri; segue poi un percorso sull’evoluzione del collezionismo naturalistico, dagli antichi esploratori ai moderni ricercatori; infine una sezione dinamica e coinvolgente ci fa sperimentare le diverse strategie della vita, dal movimento alla nutrizione, nelle loro infinite varianti.
Target: Scuola primaria, scuola secondaria I e II grado
Durata: 1 h 30 min

Dinosauri, ammoniti e altre creature
Camminando sopra le impronte di organismi vissuti milioni di anni fa e osservando originali resti fossili, gli alunni diventeranno i protagonisti della lunga storia della vita sulla Terra. La visita alle sale è accompagnata da un gioco interattivo, dall’osservazione e manipolazione di reperti originali, modelli e veri attrezzi da paleontologo.
Target: Scuola primaria (II ciclo), Scuola secondaria I grado
Durata: 1 h 30 min

Muoversi e mangiare… strategie per sopravvivere
Specie attuali ed estinte, di dimensioni gigantesche e microscopiche, abitanti dell’acqua, della terra e dell’aria sono caratterizzate da enorme variabilità, da profonde differenze ma anche da sorprendenti analogie. Nelle sale del museo gli alunni sperimentano la complessità della natura e delle forme viventi scoprendo le strategie di sopravvivenza elaborate da alcune specie animali e vegetali. In laboratorio saranno approfonditi alcuni adattamenti in relazione alla nutrizione e al movimento tramite osservazione di diversi organismi anche con l’utilizzo del microscopio.
Target: Scuola primaria (II ciclo), scuola secondaria I grado
Durata: 1 h 30 min

La laguna: un puzzle di ambienti
Un grande puzzle della Laguna di Venezia consente agli alunni di approfondire la conoscenza della morfologia e la molteplicità di ambienti di questo territorio. Con l’aiuto delle collezioni didattiche, attraverso l’osservazione di reperti al microscopio e alcuni piccoli esperimenti sarà possibile osservare le particolarità e gli adattamenti di piante e animali lagunari.
Target: Scuola primaria
Durata: 2 h

Laguna tra terra e mare
Il laboratorio propone un modo diverso e coinvolgente di conoscere l’ecosistema lagunare, focalizzando l’attenzione su alcuni temi chiave legati alle peculiarità del territorio. L’ambiente fisico, i popolamenti animali e vegetali saranno analizzati con esperienze pratiche, osservazione di reperti e analisi di tavole tematiche: osservazioni al microscopio di sedimenti, analisi della salinità, osservazione di specie bioindicatrici, confronto tra specie autoctone e specie alloctone.
Target: Scuola secondaria I e II grado
Durata: 2 h

 

MUSEO DEL VETRO

Tesori di vetro
Un percorso gioco, supportato da materiali e schede fruibili anche da chi non sa leggere, con molte cose da fare, per scoprire con gioia e naturalezza alcuni veri, fondamentali segreti dell’arte del vetro e i capolavori del museo.
Target: Scuola dell’infanzia, Scuola primaria
Durata: 1 h 30 min

Storie d’arte, di sabbia, di fuoco
Mille anni d’arte del vetro raccontati in un itinerario guidato lungo le sale del museo, in cui trovano spazio opere leggendarie e note in tutto il mondo, che hanno espresso nei secoli – e anche in epoca contemporanea – la perizia tecnica dei maestri e la creatività di artisti e designer, cui il vetro offre un’immensa gamma di stimoli e potenzialità.
Target: Scuola secondaria I (ultimo anno) e II grado, Università
Durata: 1 h 30 min

Storie d’arte, di sabbia, di fuoco (con fornace)
Mille anni d’arte del vetro raccontati in un itinerario guidato lungo le sale del museo, in cui trovano spazio opere leggendarie e note in tutto il mondo, che hanno espresso nei secoli – e anche in epoca contemporanea – la perizia tecnica dei maestri e la creatività di artisti e designer, cui il vetro offre un’immensa gamma di stimoli e potenzialità. Il percorso in museo può essere completato, grazie alla collaborazione con ElleGiglass, dalla possibilità di assistere dal vero alla realizzazione di un vetro d’arte in una fornace muranese.
Target: Scuola primaria, secondaria di I  e II grado, Università
Durata: 1 h 30 min

 

MUSEO DEL MERLETTO

Merletti e merlettaie
Nel percorso guidato, oltre alla ricca esposizione di merletti dal XVI al XX secolo, in museo è possibile osservare dal vero le complesse tecniche originali di lavorazione, di cui le ultime merlettaie dell’isola sono vivace e abilissima testimonianza.
Target: Scuola primaria (II ciclo), scuola secondaria I e II grado
Durata: 1 h 30 min

 

CASA DI CARLO GOLDONI

Carlo Goldoni nella Venezia del Settecento
Partendo dal suggestivo cortile gotico di Ca’ Centanni a San Tomà, casa natale di Carlo Goldoni, l’itinerario si focalizza sulla vita del grande commediografo veneziano e le caratteristiche dell’arte teatrale del suo tempo, quando in città sorgevano ben quindici teatri, facendo di Venezia una delle capitali della cultura europea. La visita mira a ripercorrere e comprendere la grande rivoluzione teatrale e culturale operata da Goldoni nel ‘700, che sostituì le maschere della commedia dell’arte per raccontare la vita reale e si completando con il prezioso teatrino delle marionette esposto in museo.
Target: Scuola secondaria I e II grado, Università
Durata: 1 h 30 min

 

MUSEO STORICO NAVALE

Venezia e il mare: una storia lunga 1600 anni
Il rapporto tra la ‘Dominante’ e il mare è inscindibile e contribuisce alla creazione del mito stesso di Venezia.
Dalla prima flotta ‘venetica’ in aiuto ai bizantini contro i Longobardi e le prime navi da guerra (chelandrie biremi) tra VIII e IX secolo, Venezia arriva a diventare nei secoli la prima potenza navale d’Europa. La visita del Museo Storico Navale della Marina Militare di Venezia, il più importante d’Italia nel suo genere, si propone come un selezionato percorso guidato attraverso opere rappresentative, nell’intento di offrire ai visitatori una particolare e inedita chiave di lettura sul tema: dopo un’introduzione sull’edificio, antico granaio della Serenissima, e la nascita del museo, l’itinerario prosegue raccontando la storia dell’Arsenale, cuore dell’industria navale veneziana, dal quale escono imbarcazioni (galee, galere, galeazze) che domineranno lo ‘Stato da Mar’, risultando determinanti nella vittoria di Lepanto oltre che nella supremazia mercantile. La visita si arricchisce di oggetti e reperti tra marineria, tecnologie antiche, strategie, vicende storiche e curiosità, fino al prezioso modello del Bucintoro, alle gondole e imbarcazioni della Laguna, offrendo nel suo insieme un punto di vista straordinario.
Target: Scuola secondaria I e II grado
Durata: 1 h 30 min

 

SCEGLI E PRENOTA LE ATTIVITÀ IN PROGRAMMA >

COME ADERIRE E COSTI >