Fondazione Musei Civici di Venezia | MUVE

Per adulti

Percorsi speciali gratuiti

IL “MIO” CORRER. SGUARDI INTERCULTURALI AL MUSEO
Museo Correr
Sabato 6 aprile, ore 14.30 e 16.30

Il “mio” Correr è un’ inedita esperienza interculturale, proposta ai partecipanti da insoliti “narratori” museali  – 11 “nuovi” cittadini veneziani, migranti provenienti da diverse aree del mondo –  in cui le storie di ognuno si intrecceranno con quelle delle opere da loro stessi selezionate e raccontate, dopo un lungo e accurato lavoro di formazione svolto nei mesi scorsi. Ne nasceranno nuovi saperi e interpretazioni, in un processo partecipativo di dialogo.
L’attività costituisce l’output veneziano del progetto “Art Clicks”, laboratorio formativo e di progettazione partecipata organizzato a Roma da MAXXI – Museo delle Arti del XXI secolo ed ECCOM – European Centre for Cultural Organisation and Management, con il supporto di Stavros Niarchos Foundation e rivolto a un gruppo selezionato a livello nazionale di professionisti del settore culturale – tra cui il Dipartimento educativo MUVE – sul tema del dialogo interculturale. Si realizza con il patrocinio di ICOM Italia e la collaborazione del Servizio Pronto Intervento Sociale, Inclusione e Mediazione del Comune di Venezia.

PRENOTA L’ATTIVITÀ selezionando “Percorsi speciali gratuiti” >

 

MUVE EDUCATION PER IL FESTIVAL DELLA LETTURA 2019
I servizi educativi della Fondazione Musei Civici di Venezia aderiscono al festival  organizzato da Barchetta Blu con due attività speciali rivolte al pubblico adulto curate dalla Biblioteca del Museo Correr e ospitando a Ca’ Pesaro un importante progetto di lettura animata rivolto alla scuola.

  • Printing R-Evolution 1450-1500. I cinquant’anni che hanno cambiato l’Europa
    Museo Correr
    Martedì 17 aprile, ore 17.30
     Percorso guidato alla mostra, allestita al  Museo Correr, che documenta, attraverso strumenti digitali e metodi di comunicazione innovativi, l’impatto della rivoluzione della stampa sullo sviluppo economico e sociale della prima Europa moderna. Riscopriremo il significato profondo di questa straordinaria invenzione – frutto di sperimentazione e intraprendenza, nonché intreccio di sapere, tecnologia e commercio – come momento fondante dell’identità europea, poiché si tradusse fin da subito in alfabetizzazione diffusa, promozione del sapere, circolazione di idee e innovazioni, formazione di un patrimonio culturale comune.

 

  • Galileo e gli altri: viaggio straordinario tra volumi antichi, astrolabi e sestanti
    Museo Correr
    Domenica 5 maggio, ore 11.00 e 15.00
     La sterminata biblioteca del museo Correr conserva anche preziosi esemplari di volumi scientifici antichi, autentiche rarità, risalenti alla metà del ‘500, talvolta arricchiti da delicate ma precisissime rappresentazioni in carta di astrolabi e altri strumenti di osservazione celeste, utilizzati come figure “mobili”. Questi tesori, normalmente non esposti, verranno eccezionalmente resi accessibili ai partecipanti e collegati con un percorso in museo centrato su altri strumenti scientifici antichi, quali sestanti e astrolabi, oltre ai meravigliosi globi seicenteschi del Coronelli. Sarà un insolito “viaggio” nel tempo e nello spazio, alla riscoperta del fascino da sempre esercitato sull’uomo dalla forma e dai misteri del pianeta in cui vive e dal cielo che lo sovrasta, nel segno di Galileo e di quanti, precedendolo nel tempo o seguendone le orme, divennero coraggiosi esploratori dei segreti della natura.

PRENOTA LE ATTIVITÀ selezionando “Percorsi speciali gratuiti” >