Fondazione Musei Civici di Venezia | MUVE

Adulti

On demand

Suggestivi itinerari educativi ‘on demand’ vengono proposti da Muve Education nelle sedi di Palazzo Ducale, Museo Correr, Ca’ Rezzonico – Museo del Settecento veneziano, Palazzo Mocenigo, Museo del Vetro di Murano, Museo del Merletto di Burano e Museo di Storia Naturale di Venezia Giancarlo Ligabue: si tratta di percorsi tematici che offrono al visitatore un’esperienza esclusiva e coinvolgente. Condotte da educatori museali specializzati, le attività sono rivolte a gruppi non aggregati di adulti fino a un max di 20 persone; possono svolgersi tutti i giorni in orario di apertura del museo e in fasce orarie specifiche, tramite prenotazione online autonoma previa verifica della disponibilità.

Come aderire
Le attività si effettuano tramite prenotazione online >>>

Modi e tempi di realizzazione:
– Itinerari educativi
– Durata media 1,30 ore
– Tutto l’anno

Destinatari:
– dagli over 15 in poi

Modalità di prenotazione:
– prenotazione on-line: cliccare sul tasto rosso ‘scegli e prenota’ ➝ spuntare la voce ‘adulti on-demand’ ➝ cliccare sull’attività prescelta e seguire le indicazioni

Costi e modalità di pagamento:

  • Attività educativa: 100 euro (pagamento on-line anticipato, con bonifico o carta di credito) fino a un massimo di 20 partecipanti (non sono previsti gruppi su aggregazione ma solo precostituiti: min. 1, max 20 pax); ingresso al museo a tariffa ridotta escluso
  • Ingresso al museo: da pagare a parte (direttamente in biglietteria il giorno della visita, oppure on-line su visitmuve.it o call center 848082000 dall’Italia, 04142730892 dall’estero).
  • Gratuito per i residenti e nati nel Comune di Venezia
  • Servizio confermato ad avvenuto pagamento dell’attività educativa, da eseguire con un anticipo di almeno 10 giorni rispetto alla data prenotata. Una prenotazione effettuata per tempo permette un servizio migliore.
  • Eventuali prenotazioni “last minute” saranno accettate compatibilmente con le disponibilità: la richiesta deve pervenire a education@fmcvenezia.it (pagamento anticipato solo con carta di credito). Eventuali richieste per il weekend saranno accettate, sempre verificandone la disponibilità, entro e non oltre le ore 12 del venerdì.

Informazioni
education@fmcvenezia.it
Tel. 041 2700370 – 347 9675905 (ore 9.30-12.30 lunedì e mercoledì).

 

LE PROPOSTE EDUCATIVE 

 

ITINERARI EDUCATIVI PER LE MOSTRE TEMPORANEE

VENETIA 1600. Nascite e rinascite
Palazzo Ducale
Per le celebrazioni dei 1600 anni dalla fondazione di Venezia (25 marzo 421), l’Appartamento del Doge di Palazzo Ducale ospita una mostra suddivisa in sezioni che dà conto della millenaria storia della Repubblica Serenissima: nascita della ‘città eletta’ e del mito di San Marco; creazione dell’impero marittimo e del rapporto privilegiato con il Levante; Renovatio Urbis; incendio di Palazzo Ducale (1577); peste del 1576 e 1630; gloria e caduta tra Sette e Ottocento; Venezia capitale dell’arte contemporanea nel XX secolo e realtà impegnata nelle grandi sfide per il futuro. L’itinerario tematico, proposto attraverso la straordinaria opportunità di una visita a “porte chiuse”, si snoda tra importanti dipinti – tra cui Carpaccio, Tiziano, Bellini, Tiepolo, Canaletto, Guardi – sculture, vetri, abiti, stoffe, arredi d’epoca e oggetti d’uso quotidiano, testimoniando l’intraprendenza veneziana in tutti i campi – esplorazione, navigazione, commercio, editoria, arti – oltre a quei valori civili e politici che l’hanno resa celebre nei secoli.
Durata: 1 h
– visita disponibile alle ore 11.45, 14.15 o 15.15, massimo 15 partecipanti;
– possibilità di visita in modalità esclusiva alle ore 9.45 massimo 10 partecipanti, al costo di 220 euro biglietto incluso.

La pesca in laguna
Centro Culturale Candiani
Venezia deve la sua esistenza e soprattutto la sua sopravvivenza alla Laguna che la circonda: nei secoli ha offerto alla città protezione, facilità nella comunicazione e nei trasporti oltre che sostentamento con l’agricoltura in isole e litorali e la pesca nelle sue ricchissime acque. Attraverso i modellini di imbarcazioni, reti e altri attrezzi da pesca della collezione ottocentesca Ninni Marella, illustrazioni, foto e filmati storici, la mostra racconta come i veneziani hanno evoluto le loro tecniche di pesca adattandole alle peculiarità del territorio e alla biologia delle specie ittiche. La visita vuole quindi presentare il peculiare percorso di coevoluzione fra uomo e natura e tenere viva la memoria di questo prezioso patrimonio culturale.
Durata: 1,30h


 

PALAZZO DUCALE

Palazzo Ducale: il luogo simbolo della città
Un itinerario tematico coinvolgente svela la complessità e la straordinaria bellezza di Palazzo Ducale, ‘luogo-simbolo’ della città, già sede del Doge e delle magistrature statali, altissima rappresentazione della civiltà veneziana. Dalla struttura dell’edificio, capolavoro dell’arte gotica, con i suoi elementi rinascimentali e manieristici, agli interni, superbamente decorati da schiere di artisti tra cui Tiziano, Veronese, Tintoretto, la visita del palazzo è un immenso racconto per immagini. La grande decorazione pittorica e scultorea, con l’architettura e la composizione degli spazi, illustra significati, simboli e dinamiche delle diverse Istituzioni della Repubblica di Venezia. Un viaggio irrinunciabile nel cuore della città e della sua storia: dall’importante funzione della giustizia, allo splendore della rappresentazione pubblica.
Durata: 1,30h.


 

ITINERARIO COMBINATO NEI MUSEI DI PIAZZA SAN MARCO
(PALAZZO DUCALE & MUSEO CORRER)

Dai dogi agli imperatori
Dal Palazzo dei Dogi, cuore della Serenissima all’ottocentesco Palazzo Reale. Non solo fasti e splendori, ma anche la possibilità di attraversare concretamente i segni visibili di un articolato e anche drammatico percorso storico, dalla Repubblica di Venezia alla sua fine e quindi poi dal dominio napoleonico a quello asburgico, pur nella permanenza di un’identità e di una qualità artistiche fondamentalmente italiane. Con un solo biglietto, un percorso davvero “unico”.
Attenzione: il percorso inizia da Palazzo Ducale e qui avviene l’incontro con l’educatore museale.
Durata: 2,30h


 

MUSEO CORRER

Wunderkammer Correr: un caleidoscopio veneziano
Un itinerario tematico in quella sorta di ‘camera delle meraviglie’ che è il Museo Correr, alla scoperta di tesori e curiosità nelle raccolte da cui sono nati i musei civici veneziani: da quella lasciata dal collezionista veneziano Teodoro Correr (1750-1830), dal quale il museo prende il nome, alle varie altre donazioni e acquisizioni che testimoniano la dimensione cosmopolita della città, tra cui la straordinaria collezione di Antonio Canova. La visita include anche la mostra su Francesco Morosini, vittorioso ‘capitano generale da Mar’ della Repubblica e poi doge, ma anche figura complessa e contraddittoria, nel quarto centenario dalla nascita.
Durata: 1,30h


 

CA’ PESARO

Percorsi nel Novecento
Un itinerario tematico di grande suggestione tra le collezioni permanenti della Galleria Internazionale d’Arte Moderna, per meglio comprendere le molteplici tendenze dell’arte del XX secolo. L’andamento cronologico-tematico dell’esposizione, che include capolavori come Il pensatore di Auguste Rodin e Giuditta II (Salomé) di Gustav Klimt oltre a opere di Medardo Rosso, Giacomo Balla, Adolfo Wildt, Arturo Martini, Gino Rossi, Giorgio Morandi, Felice Casorati e molti altri, permette di cogliere sia l’evoluzione dell’arte del Novecento, con il suo incessante processo di sperimentazione e le fondamentali fasi di rinnovamento pittorico e plastico, sia di connettere le vicende artistiche alle radicali e drammatiche trasformazioni che segnarono la vita del ‘secolo breve’, offrendo straordinarie opportunità di collegamenti interdisciplinari.
Durata 1,30h.


 

CA’ REZZONICO

1. “Presta le tue orecchie alla musica, apri i tuoi occhi alla pittura”
Nel Settecento si sviluppano in Europa importanti esperienze artistiche nelle arti figurative e nella musica che trovano in Venezia uno dei centri di maggior diffusione. Questo inedito e coinvolgente percorso tematico, proposto nel luogo che più documenta la splendida stagione settecentesca dell’arte veneziana, associa con effetti di travolgente suggestione una selezione di brani di compositori quali Bach, Haendel, Vivaldi, Haydn e Mozart e altri ad ambienti e opere del museo, consentendo di rivivere e comprendere, grazie all’immediatezza dell’esperienza della visita di Ca’ Rezzonico e alla musica, il contesto in cui tali esperienze nascono.
Durata: 2h.

2. Venezia nel Settecento
Un affascinante itinerario tematico immersi nella ‘grande bellezza’ di Ca’ Rezzonico, tra schiere di grandi pittori, abili scultori ed ebanisti, preziosi suppellettili e porcellane: qui l’aristocrazia veneziana si racconta attraverso miti e allegorie, mentre un ‘mondo nuovo’ si affaccia per rappresentare la realtà così come appare. Un’occasione di riflessione, in chiave multidisciplinare, sull’importanza del secolo dei lumi e sui diversi modi di rappresentarlo e comprenderlo.
Durata: 1,30h.


 

MUSEO DI PALAZZO MOCENIGO

Mode e usanze nella Venezia del Settecento
Nell’antica dimora della famiglia nobile Mocenigo un percorso tematico sulla moda, i
costumi e le usanze veneziane del ‘700 documenta il gusto di un’epoca, quando Venezia era un centro importante sia per la manifattura tessile, che per le produzioni cosmetiche e speziali. Proprio in tali ambiti si sviluppa l’attuale proposta espositiva del museo che, in un intrigante gioco di rimandi e confronti tra Sette, Otto e Novecento, espone preziosi capi d’abbigliamento appartenenti alla collezione di Gaea Pallavicini (1927-2015), protagonista della ‘dolce vita’ romana, provenienti dal Museo Fortuny, così come la splendida serie di sopravvesti mediorientali e di origine giapponese, appartenute al geniale ed eclettico artista spagnolo. L’esposizione, cui si aggiunge una selezione dedicata alla moda del Settecento a Venezia, con abiti d’epoca e sottomarsine, si completa con la possibilità di annusare materie prime e fragranze, sfogliando virtualmente antichi ricettari alla ricerca di “tutte le malitie de le donne et tutte sorte de aque et belleti che le usano a farsi belle”.

Durata: 1,30h


 

MUSEO DEL VETRO A MURANO

Il vetro: storia di un’arte
Oltre mille anni di arte del vetro vengono raccontati attraverso un itinerario tematico lungo le sale del museo, tra opere leggendarie e note in tutto il mondo, come la quattrocentesca Coppa Barovier, dando conto della straordinaria perizia espressa nei secoli dai maestri vetrai e delle loro celebri tecniche (il vetro soffiato, l’incisione a punta di diamante, la pittura a freddo, l’avventurina, il vetro calcedonio e lattimo…), fino alla creatività di artisti e designer che da questo materiale hanno saputo ricavare, anche in epoca contemporanea, un’immensa gamma di stimoli e potenzialità.
Durata: 1,30h


 

MUSEO DEL MERLETTO A BURANO

Il filo della laguna
Itinerario tematico alla scoperta della ricca e preziosa raccolta di merletti dal XVI al XX secolo esposta nel museo, che ha sede nel suggestivo palazzetto dell’antica Scuola di Merletti di Burano, fondata nel 1872 dalla contessa Andriana Marcello, in cui quest’antica arte veniva tramandata.
Durata: 1,30h.


 

MUSEO DI STORIA NATURALE

La natura in museo: storie e collezioni
Un affascinante viaggio tra i reperti e le sezioni del Museo di Storia Naturale di Venezia, dalle origini della vita, guidati da fossili e dinosauri – tra cui l’Ouranosaurus nigeriensis e il Sarchosucus Imperator della spedizione Ligabue del 1973 – all’evoluzione del collezionismo naturalistico, che dagli antichi esploratori arriva ai moderni ricercatori, fino al dinamico e coinvolgente capitolo dedicato alle diverse strategie della vita, dal movimento alla nutrizione, nelle loro infinite varianti. Un itinerario tematico compiuto in cui è possibile non solo guardare, ma anche toccare e sentire per capire!
Durata: 1,30h


 

CASA DI CARLO GOLDONI

Carlo Goldoni nella Venezia del Settecento
Partendo dal suggestivo cortile gotico di Ca’ Centanni a San Tomà, casa natale di Carlo Goldoni, l’itinerario tematico si focalizza sulla vita del grande commediografo veneziano e le caratteristiche dell’arte teatrale del suo tempo, quando in città sorgevano ben quindici teatri, facendo di Venezia una delle capitali della cultura europea. La visita mira a ripercorrere e comprendere la grande rivoluzione teatrale e culturale operata da Goldoni nel ‘700, che sostituì le maschere della commedia dell’arte per raccontare la vita reale e si completando con il prezioso teatrino delle marionette esposto in museo.
Durata: 1,30h


 

MUSEO STORICO NAVALE

Venezia e il mare – Il Museo Storico Navale
La visita del Museo Storico Navale della Marina Militare di Venezia, il più importante d’Italia nel suo genere, si propone come un selezionato percorso tematico attraverso le opere più rappresentative delle sue vaste collezioni, nell’intento di offrire ai visitatori una particolare e inedita chiave di lettura. Dopo un’introduzione sull’edificio – antico granaio della Serenissima – e la nascita del museo, l’itinerario prosegue raccontando la storia dell’Arsenale di Venezia, cuore dell’industria navale veneziana, citato da Dante nella Divina Commedia, dal quale escono le celebri galee che domineranno lo Stato da Mar contribuendo alla vittoria di Lepanto e continuando – grazie a oggetti e reperti straordinari tra marineria, tecnologie antiche, strategie, vicende storiche e curiosità – fino al prezioso modello del Bucintoro e alle gondole e imbarcazioni della laguna di Venezia, offrendo nel suo insieme un punto di vista particolare e insolito.
Durata: 1,30h


 

COME ADERIRE E COSTI >

SCOPRI L’OFFERTA ON DEMAND PER FAMIGLIE >