Fondazione Musei Civici di Venezia | MUVE

Servizi Educativi

Scuole

MUVE EDUCATION
L’approccio educativo dei Musei Civici di Venezia

Cura, qualità, inclusione, formazione, allegria
fare & capire
divertirsi & approfondire
arte, storia, scienze, lingue, lettura, ricerca, filosofia, interconnessioni e molto altro…

 

Il metodo

Coinvolgere i ragazzi, renderli partecipi e protagonisti, privilegiare l’interazione e il dialogo, nel quadro, però, di obiettivi didattici ed educativi rigorosi, di una particolare attenzione alle connessioni interdisciplinari e all’inclusione. Con questa impostazione sono progettate le proposte per la scuola attive nei nostri musei – tutte profondamente legate ai contenuti delle collezioni e delle principali mostre temporanee – calibrate in relazione alle diverse fasce scolastiche e alle molteplici esigenze di approfondimento.

A seguito del DPCM del 13 ottobre 2020 sono momentaneamente sospese le attività educative in museo per i gruppi scolastici.
Restano attive le seguenti proposte:

 

  • MUVE in classe Gli operatori dei musei vengono a scuola e svolgono lì laboratori o attività di approfondimento. La metodologia è ispirata ai criteri della ricerca–azione, in cui teoria e prassi educativa sono momenti inscindibili. L’obiettivo è da un lato quello di fornire un solido strumento formativo per gli insegnanti su come coinvolgere i ragazzi su temi all’apparenza complessi, verificando immediatamente e concretamente l’efficacia della proposta sui ragazzi, dall’altro consentire agli insegnanti stessi di fruire, in caso di classi che abbiano, per tante ragioni, difficoltà a muoversi, strumenti di avvicinamento al patrimonio storico-artistico dei musei e dei valori di cui sono portatori.

 

  • Per i docenti, appuntamenti speciali, corsi di formazione, invio e presentazione dei programmi prima dell’inizio dell’anno scolastico, sportello per la progettazione di attività personalizzate.

 

 

  • Inclusione & esigenze speciali ovvero lavorare per un’integrazione vera. Tutte le attività sono strutturate secondo criteri di massima inclusione, ma sono sempre rimodulabili in base ad eventuali specifiche esigenze speciali, anche con l’uso di strumenti dedicati, come traduzione in lingua dei segni, utilizzo di materiali tattili e plurisensoriali e personalizzazione di itinerari, supporti e proposte. Non esitate a contattarci dunque a education@fmcvenezia.it per costruire insieme integrazione e accessibilità per le vostre esigenze.

 

  • Scuola di lingua in museo ovvero i musei come strumenti per imparare o migliorare una lingua straniera (LS) con metodo CLIL (Content and Language Integrated Learning) o per un avvicinamento attivo alla cultura e alla lingua italiana (L2) per ragazzi immigrati; ma a nostro avviso, l’integrazione va oltre la “sola” questione linguistica: per questo abbiamo lungamente studiato, sperimentato e preparato progetti speciali in chiave interculturale.

 

In conclusione…

Crediamo profondamente che i musei possano svolgere una funzione di grande rilievo per il mondo della scuola trasformandosi in “strumenti di lavoro” versatili, e in supporti utili alla programmazione didattica, con metodologie innovative. Su tutto ciò aggiorniamo innanzitutto noi stessi e i nostri operatori, tutti professionisti di alto livello. Ma su questo siamo anche in perenne ascolto e aperti a contributi e proposte.

A questa impostazione s’ispira l’intera, vasta gamma delle attività che rivolgiamo alla scuola di ogni ordine e grado, dall’infanzia al Sistema di Istruzione Superiore (universitario ed equipollente), e al corpo docente, che  vi invitiamo a scoprire.

_

INFORMAZIONI
Attività Educative e Relazioni con il Pubblico
education@fmcvenezia.it
Tel. 041 2700370 – 347 9675905 (ore 9.30-12.30 il lunedì, mercoledì e venerdì).