Fondazione Musei Civici di Venezia | MUVE

Servizi Educativi

MUVE in classe

Gli operatori dei musei vengono a scuola e svolgono lì laboratori o attività di approfondimento.

La metodologia è ispirata ai criteri della ricerca–azione, in cui teoria e prassi educativa sono momenti inscindibili.
Lobiettivo è da un lato quello di fornire un solido strumento formativo per gli insegnanti su come coinvolgere i ragazzi su temi allapparenza complessi, verificando immediatamente e concretamente lefficacia della proposta sui ragazzi, dallaltro consentire agli insegnanti stessi di fruire, in caso di classi che abbiano, per tante ragioni, difficoltà a muoversi, strumenti di avvicinamento al patrimonio storico-artistico dei musei e dei valori di cui sono portatori.

LE ATTIVITÀ PROPOSTE

 

Il mondo in un tessuto
Scuola Primaria II ciclo, Secondaria di I grado e biennio Secondaria II grado

Nato come strumento di comprensione e approfondimento delle vaste collezioni tessili del Museo di Palazzo Mocenigo, il laboratorio propone un “percorso” dalla materia prima al filato, in cui sarà possibile vedere e toccare i diversi tipi di fibre, naturali, artificiali e sintetiche, fino alla tessitura, che sarà sperimentata concretamente con un kit personalizzato, composto da filati di lana e da un piccolo telaio di legno, che resterà in dotazione per ogni alunno.
L’attività, coinvolgente e inclusiva, consente un utile e costruttivo approccio multiculturale, favorendo l’insegnamento e la comprensione di come il mondo della tessitura accomuni tutte le culture, nel connubio tra necessità della vita e sviluppo della creatività.
Durata: 2 ore

 

PiPPo Piccola Pinacoteca Portatile
Scuola dell’Infanzia (medi e grandi) e Primaria

È un laboratorio modulabile per diverse fasce d’età e per obiettivi didattici. Si presenta sostanzialmente come una sorta di “corso” di avvicinamento alla tecnica pittorica, nelle sue diverse sfaccettature. Si pone come un coinvolgente e denso percorso di esperienza e scoperta, alla ricerca della propria dimensione creativa, attraverso un insieme di sperimentazioni con colori e materiali diversi su fogli, cartoni colorati e altre superfici che unite poi insieme saranno il segno visibile del proprio inimitabile e unico percorso espressivo. Un “bagaglio” di esperienza con il quale affrontare poi, da esperti, un modo nuovo di osservare e comprendere le opere d’arte dei musei.
Durata: 2 ore

 

Facce di creta
Dalla classe II della Primaria e Secondaria

La scultura, si sa, è uno dei punti forza della collezione di Ca’ Pesaro: opere monumentali come “I borghesi di Calais” di Rodin, le intense cere di Medardo Rosso e i marmi perfetti ed espressivi di Adolfo Wildt possono offrire un formidabile impatto con quest’arte.
Dopo averle analizzate attraverso accurate riproduzioni su tela i ragazzi saranno guidati a plasmare con la creta una loro scultura: un volto, il proprio autoritratto o un soggetto ispirato alle sculture di Ca’ Pesaro.
Durata: 2 ore

 

Il libro animato
Dalla classe II della Primaria e Secondaria

Una delle ultime tendenze del mondo dell’arte contemporanea è quella di utilizzare il libro come forma d’arte: ecco allora i “libri d’artista”, assembramenti di materiali eterogenei come metalli, stoffe e legno, o i libri “pop-up” in grado di espandersi nella terza dimensione per diventare animati.
Il laboratorio, grazie alla collaborazione di un poliedrico artista di fama internazionale nel settore, consente ai ragazzi di accostarsi a questa coinvolgente attività: impareranno a creare pagine tridimensionali e altre curiose realizzazioni in carta, sfruttando trucchi e segreti di un’arte dalle infinite possibilità creative.
Durata: 2 ore

 

Lettere per giocare
Scuola dell’Infanzia (grandi) e Primaria I ciclo

Come favorire un primo approccio verso il mondo della scrittura e della lettura? Giocando, naturalmente! Grazie a multiformi materiali specificamente studiati a questo scopo, il laboratorio incoraggia l’espressione, promuove lo scambio linguistico, sensibilizza alla diversità delle forme e dei formati delle lettere dell’alfabeto, in un irresistibile e coinvolgente gioco creativo.
Durata: 2 ore

 

La laguna entra in classe
Primaria II ciclo e Secondaria I grado

Collegata al Museo di Storia Naturale l’attività laboratoriale propone ai docenti una modalità pratica e divertente di affrontare l’insegnamento di discipline connesse all’ambiente e al territorio. Lavorando con la sabbia, sullo ‘sfondo’ azzurro del mare, gli alunni potranno sperimentare come i fiumi e le correnti marine abbiano modificato la pianura formando la laguna di Venezia.
Un approccio inedito e coinvolgente per comprendere le peculiarità di questa ‘zona di passaggio’ tra la terraferma e il mare.
Durata: 2 ore

 

La nostra “città visibile”
Scuola dell’Infanzia (grandi) e Primaria

Ispirato a ‘Le Città invisibili’, celebre romanzo di Italo Calvino (1972), questo laboratorio propone ai più piccoli – con l’aiuto di un kit personalizzato di tavolette a rilievo, stencil e altri strumenti didattici – di rielaborare una loro idea di città, partendo da Venezia e dalle sue caratteristiche profondamente multiculturali.
Tra archi, ponti, cupole, cammelli e leoni, ogni partecipante realizzerà il suo ‘pezzo’ di città che successivamente verrà accostato a quella dei compagni per la realizzazione di un collage collettivo.
Il laboratorio mette in atto uno stile educativo che, attraverso ‘domande-guida’ e ‘azioni-gioco’, stimola una progettualità condivisa, la presa di coscienza dei risultati e il confronto con l’altro.
Durata: 2 ore

 

Marionette in gioco
Scuola dell’Infanzia (grandi) e Primaria (fino alla classe IV)

Il laboratorio prevede una narrazione giocosa sulla figura di Carlo Goldoni e dei tanti aneddoti che hanno contraddistinto la sua vita avventurosa. Prendendo spunto dal prezioso teatrino delle marionette esposto alla Casa di Carlo Goldoni i partecipanti saranno guidati a costruire individualmente, con sagome preformate di cartone progettate a questo scopo, una marionetta personalizzata da “vestire” e animare. Ognuno riceverà inoltre un “canovaccio” grafico-visivo ricco di immagini e parole-chiave sulla figura del famoso commediografo veneziano e sulla casa-museo che ne ha visto i natali. 
Durata: 2 ore