Fondazione Musei Civici di Venezia | MUVE

Per adulti

Percorsi speciali gratuiti

bottone prenotazione online attività educative su TickeLandia

ATTORNO AL VETRO E IL SUO RIFLESSO NELLA PITTURA
Mestre, Centro Culturale Candiani

La mostra propone un punto di vista particolare della relazione tra le arti, mettendo in scena dipinti nei quali il vetro è “rappresentato”, assieme a esemplari di arte vetraria, scelti in base alla capacità di interagire con le opere dipinte. Con oltre 230 i lavori esposti, tra vetri e tele, realizzati tra il XVII e il XX secolo, il percorso guidato in questa mostra consente di cogliere il complesso significato estetico, compositivo e simbolico della presenza del vetro nelle opere di celebri pittori e contemporaneamente di “rileggere” la storia dell’arte vetraria muranese attraverso una significativa e davvero preziosa selezione di opere antiche e attuali.
Info: scopri di più sulla mostra >
Periodo: dal 16 dicembre 2017 al 27 maggio 2018
Durata: 1 ora 30 min

 

PORTO MARGHERA 100
Venezia, Palazzo Ducale

Il percorso guidato illustra significati e suggestioni di una mostra connotata da forte valenza evocativa, che si snoda nell’ Appartamento del Doge in 10 stanze dedicate, ciascuna, ai principali materiali presenti nelle lavorazioni di Marghera – dall’acqua al carbone, dal ferro al vetro, dal petrolio alla plastica, etc., – associando a ognuna un’opera d’arte realizzata da importanti maestri contemporanei: ecco che allora i materiali, simbolicamente trasformati e sublimati dall’arte, riprendono vita, un nuovo significato e una speranza di futuro.
Info: scopri di più sulla mostra >
Periodo: 4 novembre 2017 – 28 gennaio 2018
Durata: 1 ora 30 min

 

SEDUZIONE REPULSIONE. QUELLO CHE LE PIANTE NON DICONO
Venezia, Museo di Storia Naturale di Venezia

Un viaggio tra chimica, biologia, arte, letteratura, alla scoperta delle strategie di sopravvivenza delle specie vegetali, alcune delle quali davvero affascinanti e sorprendenti” Il percorso verrà arricchito con la visita alle collezioni di botanica conservate nei depositi del Museo tra cui raccolte che risalgono al 1700 e altre più recenti, collezioni di fanerogame ma anche di alghe, funghi, licheni. In questa occasione sarà possibile ammirare questo prezioso patrimonio normalmente accessibile solo su richiesta per motivi di studio. Accompagneranno la visita le curatrici della mostra Patrizia Berera e Angela Ronchi, biologa genetista, insieme a Raffaella Trabucco, curatrice delle collezioni botaniche del Museo.
Info: scopri di più sulla mostra >
Periodo: 4 novembre 2017 – 18 marzo 2018
Durata: 1 ora 30 min