Fondazione Musei Civici di Venezia | MUVE

PRESENTAZIONE
Tecnica della pittura in Italia tra Ottocento e Novecento

Presentazione degli atti del convegno
Le tecniche artistiche in Italia tra Otto e Novecento

Venezia, Museo Correr, Sale delle Quattro Porte
Venerdì 12 novembre 2021, ore 17.00

Introduce 
Gabriella Belli
Direttore, Fondazione Musei Civici di Venezia

Intervengono
Teresa Perusini
Docente, Università Ca’ Foscari Venezia

Giacomo di Thiene
Presidente Nazionale, Associazione Dimore Storiche Italiane

Giulio Gidoni
Presidente Sezione Veneto, Associazione Dimore Storiche Italiane

Giovanni Battista Lanfranchi
Docente, Università degli studi di Padova

Elisabetta Zendri
Docente, Università Ca’ Foscari Venezia

 

Il 12 novembre nella sala delle Quattro porte al Museo Correr si terrà presentazione degli atti del convegno “Tecnica della pittura in Italia tra Ottocento e Novecento”, giornata di studi tenutasi il 22 maggio 2019 presso il Museo Fortuny di Venezia.

Il simposio fu organizzato nell’ambito della collaborazione tra Università Ca’ Foscari e Fondazione dei Musei Civici di Venezia, regolata da una convenzione in essere già da tempo e sviluppatasi, nel campo dello studio delle tecniche artistiche e della conservazione dei beni culturali, in particolare tra la Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro e il Master in Conservation Science and Technology for Cultural Heritage del Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica (DAIS).

Nello specifico, l’idea del convegno nacque dall’indagine diagnostica realizzata presso il Museo Fortuny e volta alla caratterizzazione e allo studio delle proprietà chimico-fisiche dei materiali pittorici utilizzati da Mariano Fortuny, e dall’opportunità di confrontare il suo lavoro con quello di altri artisti a lui contemporanei, al fine di esporre, in un panorama più ampio, le ricerche in campo pittorico condotte in Italia fra XIX e XX secolo, momento epocale in cui le pratiche artistiche, e il mondo dell’arte in generale, cambiarono radicalmente.
Attraverso l’esposizione dei risultati di studi diversificati, di carattere storico, tecnico, scientifico, documentale o analitico, è stato possibile esaminare una fase storico artistica estremamente fertile ma ancora poco compresa nelle sue molteplici e complesse sfaccettature tecniche.

In questa pubblicazione percorriamo l’Italia intera a cavallo tra Otto e Novecento, esplorando le ricerche e le pratiche pittoriche di artisti differenti, dalla ritrattistica meridionale alla pittura dei romani Adolfo De Carolis, Nino Costa e Ferruccio Ferrazzi, e ancora Gaetano Previati, Antonio Mancini, Fortunato Depero, Virgilio Ripari per poi approdare in Veneto, con le tecniche dei pittori Mario de Maria, Cesare Laurenti, Gennaro Favai, Guido Cadorin e Felice Casorati, oltre che Mariano Fortuny ovviamente.

Siamo lieti di presentare gli atti al pubblico e agli studiosi grazie al generoso contributo dell’Associazione delle Dimore Storiche del Veneto (ADSI VENETO).
Un esempio del valore della cooperazione tra istituzioni culturali, tra enti pubblici e privati no profit, poiché è solo grazie alla collaborazione tra Fondazione Musei civici di Venezia, Università Ca’ Foscari e Associazione Dimore Storiche Italiane che oggi questo volume ha potuto vedere la luce.


 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA online > Selezionando workshop programmati > 12.11.2021 – Presentazione degli Atti del Convegno “Tecnica della pittura in Italia tra ‘800 e ‘900” >
Prenotazioni attive dall’8 al 11 novembre
Meeting point ore 16.40, Ingresso Museo Correr Piano Terra

L’accesso al Museo Correr è consentito con Certificato Verde Covid, all’interno va indossata la mascherina. Le presenze saranno contingentate in rispetto ai limiti di capienza dei locali per consentire il distanziamento.


 

#Venezia1600