Fondazione Musei Civici di Venezia | MUVE

Collabora

Servizio civile

È indetto un bando per la selezione di 1123 volontari, da avviare al servizio nell’anno 2018/2019 nei progetti di servizio civile approvati dalla Regione Veneto,  pubblicati dal Capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile in data 20 agosto 2018.

La Fondazione Musei Civici di Venezia partecipa al Bando Servizio Civile 2018 mettendo a disposizione in tutto 15 posti.

Requisiti e condizioni di ammissione

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani;
  • essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
  • essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Scopri come partecipare al bando del Servizio Civile 2018 >

Durata del servizio

 

La durata del servizio è di 12 mesi, per 1400 ore annue, con un trattamento mensile economico di € 433,80.

Per gli studenti universitari l’anno di servizio civile è valido per dei crediti formativi.


 

Musei Civici, Archivio Fotografico Giacomelli e Archivio Fotografico Urbanistica: riconoscere, digitalizzare, progettare, promuovere

5 posizioni del progetto sono “I Musei di Venezia: educare, progettare, promuovere e conservare”:

  • Archivio Fotografico (posti disponibili: 2): Aumentare la fruibilità dei materiali conservati nell’Archivio attraverso l’acquisizione digitale del materiale a scanner o tramite fotocamera, attuazione del ripristino digitale dei materiali acquisiti, con verifica delle schede di catalogo delle opere ed aggiornamento fotografico. Migliorare il servizio di front-office nel dare risposta alle richieste di immagini attraverso la ricerca iconografica dei soggetti richiesti dall’utenza e riproduzione immagini richieste tramite scansione e invio foto all’utenza.
  • Servizio Tecnico e Manutenzioni (posti disponibili: 1): Aggiornare la base dati esistente rispetto le numerose piante relative a tutte le 11 sedi museali della Fondazione Musei Civici Venezia attraverso un lavoro di aggiornamento grafico dei disegni e di verifica della consistenza materica e numerica delle superfici interne. Analizzare la manutenzione ordinaria delle sedi museali ed elaborare un piano per gli interventi di manutenzione programmata di tutte le sedi attraverso la stesura di un manuale e una relazione.
  • Servizio Comunicazione (posti disponibili: 2): Promuovere l’offerta espositiva temporanea e le sedi ospitanti; consolidare la presenza dei Musei nei principali canali di comunicazione, in linea con gli standard nazionali e internazionali attraverso la ideazione di una nuova campagna promozionale; arricchire il ventaglio di strumenti di illustrazione dell’offerta museale; consolidare la mailing list per invio informazioni e la presenza della Fondazione nel mondo stampa.

Scopri di più su questi progetti attivati nei Musei Civici di Venezia >

Scarica la brochure (PDF 198KB) >>>


 

Venezia e i suoi musei: progetti di valorizzazione

7 posizioni sono incluse nel progetto “Venezia e i suoi musei: progetti di valorizzazione “.

  • Museo Correr (posti disponibili: 2): Controllare e monitorare le opere e i documenti storico-artistici e presenti o afferenti al Museo Correr attraverso la verifica della presenza e della loro corretta collocazione, verifica della corrispondenza inventariale e catalografica, aggiornamento e implementazione con dati o immagini eventualmente mancanti. Migliorare la soddisfazione delle richieste tecnico-scientifiche dei vari soggetti o utenti svolgendo la ricerca bibliografica/archivistica/fotografica inerente alla richiesta e attraverso assistenza diretta dell’utenza durante la fruizione del materiale.
  • Centro Catalogo e Produzione Multimediale (posti disponibili: 2): Implementare e aggiornare il data base delle opere conservate nelle collezioni dei musei svolgendo l’individuazione dei materiali, il loro riscontro in inventario, la realizzazione della relativa scheda e la successiva catalogazione. Contribuire ad aumentare il numero complessivo di utenti che fruiscono delle civiche collezioni sia on-line, sia fisicamente aiutando gli utenti nella ricerca dei materiali. Migliorare il servizio di front-line e di accoglienza rispondendo a tutte le richieste di informazioni o supporto nella ricerca.
  • Museo Ca’ Pesaro (posti disponibili: 1): Collaborare al controllo e alla catalogazione delle opere con relativo aggiornamento su sistema informatico: analisi delle schede di catalogazione e controllo dati, controllo della presenza dei dati nel sistema informatico e monitoraggio e verifica del lavoro effettuato. Redigere e pubblicare testi storico-artistici per la valorizzazione del patrimonio di Ca’ Pesaro individuando le opere su cui redigere poi i testi della “guida breve” e pubblicarli sulla pagina Facebook e su pannelli didattici.
  • Palazzo Mocenigo, Museo del Tessuto e del Costume  (posti disponibili:1) Realizzare un database che raccolga i dati di tutti gli Archivi delle realtà produttive tessili attive nel territorio veneto attraverso la ricerca e identificazione di tutti gli archivi presenti, l’analisi dei dati, e il successivo inserimento nel sistema. Realizzare un secondo database dedicato a realtà produttive nel settore tessile non più attive partendo da una ricerca e individuazione delle realtà di interesse, svolgere una analisi dei dati e successivo inserimento. Redigere dei report sul tema della produzione delle manifatture tessili novecentesca per la salvaguardia e tutela di questo patrimonio storico-culturale.
  • Ca’ Rezzonico Museo del Settecento Veneziano (posti disponibili: 1):  Implementare il data base della piattaforma digitale attraverso un lavoro di individuazione dei materiali da catalogare e riscontro nell’inventario. Monitoraggio, verifica ed eventuale aggiornamento delle schede delle opere già inserite nella piattaforma contenenti le vicende critiche e conservative delle opere. Contribuire all’aumento di visite alle collezioni museali sia on-line che attraverso contatti diretti rispondendo alle richieste di assistenza e informazioni.

Scopri di più sui progetti attivati per la valorizzazione dei Musei Civici >

Scarica la brochure (PDF 198KB) >>>


 

Il Museo di Storia Naturale: biblioteca e acquario – Fase 2

2 posizioni sono incluse nel progetto “Il Museo di Storia Naturale: biblioteca e acquario”:

  • Biblioteca del Museo di Storia Naturale (1 posto disponibile): Migliorare i servizi di fruizione delle civiche collezioni e delle sale espositive attraverso il supporto e la collaborazione nelle attività di gestione e miglioramento database, catalogazione di periodici scientifici e trattamento del materiale librario (come timbratura, inventariazione, etichettatura, ecc.) e conservazione e catalogazione delle collezioni scientifiche.
  • Acquario del Museo di Storia Naturale (1 posto disponibile): Collaborazione nella manutenzione dell’acquario in attività di verifica dei parametri chimico-fisici dell’acqua, manutenzione ordinaria degli impianti e delle vasche, studio della dieta appropriata per ogni ospite, somministrazione del cibo, verifica delle condizioni di salute degli animali, inserimento di nuovi organismi nell’acquario. Sono previste inoltre attività di produzione di materiale didattico-divulgativo per visitatori e scuole.

Scopri di più sui progetti attivati al Museo di Storia Naturale >

Scarica la brochure (PDF 198KB) >>>

La domanda di partecipazione deve essere inoltrata entro e non oltre il 28 settembre 2018. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.